Menù superiore:


sfondo testata

COMUNE DI MELZO (MI)

Sito Istituzionale provvisorio



Percorso pagina:


27/04/2015

‘Mi prendo cura della mia città’ Apertura Iscrizioni

Il progetto “Mi prendo cura della mia città” nasce dall’esigenza di raccogliere e mettere in rete le energie del volontariato in varie aree di attività. Il Comune di Melzo ha, quindi istituito l’ “Albo Comunale dei Volontari Civici” per lo svolgimento di attività di pubblico interesse da parte di singoli cittadini maggiorenni, residenti o domiciliati a Melzo, che vogliano collaborare a titolo gratuito con l’Ente nelle seguenti aree di intervento:
– assistenza ed aiuto alla persona, con particolare riferimento agli anziani e alle persone con disabilità;
– trasporto materiali e realizzazione di commissioni varie a sostegno di persone disagiate;
– supporto all’organizzazione di attività culturali, sociali, scolastiche, sportive e ricreative;
– interventi di piccola manutenzione riguardanti gli immobili pubblici;
– sorveglianza e piccola manutenzione arredo urbano ed aree verdi comunali;
– supporto e collaborazione in occasione di eventi cittadini ( manifestazioni a carattere  culturale, folcloristico, sportivo, religioso , ecc… );
– attività di supporto a uffici e servizi comunali in genere .
Gli interessati dovranno presentare al Comune di Melzo la domanda di iscrizione, come da modulistica predisposta, da scaricare in allegato o ritirabile allo Sportello Polifunzionale del Comune di Melzo, negli orari di apertura al pubblico.
La domanda di iscrizione potrà essere presentata in ogni tempo non essendo previsto un termine di scadenza.

Per maggiori info leggi i documenti sotto allegati:

Avviso PubblicoVolontari CiviciCittà di Melzo
Disciplina Volontari Civici Comune di Melzo
Domanda Volontari Civici Comune di Melzo


24/04/2015

Aperte le preiscrizioni al Centro estivo 2015

Sono aperte le preiscrizioni al Centro estivo 2015 da venerdì 24 aprile. La pre-iscrizione, con la scelta delle settimane di frequenza e dell’eventuale servizio di pre o post centro estivo avviene in via telematica entro il 7 maggio ore 24.00 o presentandosi agli sportelli di Spazio Città in Municipio nei giorni 4-5-7 Maggio dalle h.15 alle h.19.

Consulta il volantino allegato.

Volantino informativo
Clicca qui per iscriverti

Nel giorno di  Mercoledì 29 Aprile 2015 alle ore  18.00, presso la Sala Consiliare del Comune si terrà la  presentazione del Servizio alle famiglie


22/04/2015

Convocazione Consiglio Comunale

E’ convocato il Consiglio Comunale  per il giorno: Lunedì 27 aprile 2015, alle ore 21.00, con eventuale prosecuzione per il giorno 28.04.2015, alle ore 21.00, presso la Sala Consiliare “Aula della Pace” della Sede Municipale di P.zza Vittorio Emanuele

Ordine del giorno 27 04 2015


21/04/2015

Ale’s Day

Anteprima del docufilm “Resilienza” storie di piccoli eroi normali che si trovano a viaggiare dentro la malattia.  Cinema Arcadia via M. della Libertà,  Melzo

ManifestoAlesDay2015sitoSpettacolo di raccolta fondi a favore della ricerca per la lotta al neuroblastona

Sabato 9 maggio dalle ore18. Musica, Ballo e Spettacolo

Presenta Paolo Ruffini

 


21/04/2015

Fonte dell’Acqua di via Visconti in funzione

Si avvisa l’utenza, che conclusa la manutenzione necessaria, la Fonte dell’Acqua di via Visconti è in funzione.


14/04/2015

‘Don Gnocchi torna a Melzo’

La Reliquia di Don Carlo Gnocchi a Melzo

dal 17 al 24 aprile.
Il giorno principale dell’evento sarà sabato 18 aprile con l’arrivo della Reliquia del beato don Carlo Gnocchi nella nostra Città e la celebrazione della S. Messa alle ore 16 presso il Santuario Santa Maria delle Stelle.

Programma

 


10/04/2015

ProgettoSettanta /70° della Liberazione

PROGETTOSETTANTA /70° della Liberazionelocandina_progetto70sito
Un progetto culturale di rete sul territorio della Martesana. Il 2015 è l’anno della ricorrenza del 70° della Liberazione.
Il progetto vuole accendere una luce sulle vicende e su un periodo storico per non perdere il patrimonio storico e socialeche la Resistenza italiana ed europea ci ha lasciato. Ricordiamo
che da quel fermento di lotta contro ogni dittatura nascono le Repubbliche democratiche dell’Europa di oggi. Gli incontri programmati vogliono ampliare il tema della Resistenza anche
a ciò che la stessa ha prodotto, diremmo meglio donato, alle generazioni future in tema di diritti e di libertà. In questo senso vorremmo che quel periodo tormentato della Storia Italiana ed Europea venga portato alle giovani generazioni in tutta la sua valenza e attualità.
PROGETTOSETTANTA nasce dalla collaborazione e coprogettazione di differenti realtà istituzionali e associative e vuole rappresentare un modello per la costruzione di una rete di progetti culturali intercomunali e di sistema. Tutte le informazioni e i dettagli dei singoli eventi e partecipanti li potete trovare su www.progetto70.it – tel 389 6079027
Il progetto è promosso da ANPI sez. di Melzo, Pozzuolo- Truccazzano e Inzago con il patrocinio e il contributo di COMUNE DI INZAGO, LISCATE, MELZO, SETTALA e TRUCCAZZANO e con la collaborazione di SPI CGIL lega di Melzo, ACLI – Melzo, Progetto ITINERA, ANFASS
martesana. Coordinamento Associazione culturale THEAO.

Giovedì 16 aprile ore 21.00 inaugurazione Progetto70 – Palazzo Trivulzio Melzo
Mostra dal 17 al 26 aprile – CHARLOTTE DELBO. Una memoria, mille voci orario: 10/12 – 16/21


09/04/2015

Il piacere della lettura

09Appuntamento del gruppo di lettura coordinato da Alessandra Tedesco

L’ultimo incontro si terrà dalle 21 alle 23, in Sala Vallaperti a Palazzo Trivulzio, Via Dante 2 – Melzo il giorno:

13 maggio

La partecipazioni agli incontri è gratuita.

Info:

Università del Tempo Libero: utlmelzo@libero.it

Teatro Trivulzio: info@teatrotrivulzio.it

Servizio Cultura Comune di Melzo: melzo@bibliomilanoest.it

 


08/04/2015

Misure di contenimento zanzara tigre sul territorio comunale anno 2015

In data 13.03.2015 è stata emessa Ordinanza Sindacale n. 8 che vieta nel periodo compreso tra il 1 aprile e il 31 ottobre 2015, come già lo scorso anno, sia su suolo pubblico che su quello privato, produrre o mantenere ristagni d’acqua, pozzi, pozzetti fognari, cisterne, recipienti contenenti acqua o comunque raccolte di acque permanenti senza una difesa che impedisca lo sviluppo di zanzare e senza sottoporli a periodici interventi di disinfestazione.

Nel medesimo Atto vengono ordinati anche comportamenti specifici che devono seguire i Consorzi, le Aziende Agricole, i Responsabili dei cantieri, chi detiene copertoni di auto o assimilabili, le attività di rottamazione e vivai i e conduttori di orti.

Si informa la cittadinanza che il Comune di Melzo provvederà ad eseguire gli interventi di disinfestazione sui focolai presenti nelle aree pubbliche secondo il calendario previsto dalla vigente normativa in materia:

antilarvale Inizio maggio
antilarvale Metà maggio
antilarvale Inizio giugno
antilarvale Metà giugno
adulticida Fine giugno
antilarvale Inizio luglio
adulticida Metà luglio
antilarvale Metà luglio
antilarvale Inizio agosto
adulticida Metà agosto
antilarvale Metà agosto
antilarvale Inizio settembre
adulticida Metà settembre
antilarvale Metà settembre
antilarvale Inizio ottobre
adulticida Metà ottobre
antilarvale Metà ottobre
antilarvale Metà novembre
antilarvale Metà gennaio
antilarvale Metà febbraio
antilarvale Metà marzo
antilarvale Metà aprile

 


08/04/2015

Adeguamento anti-blackout: entro 30 aprile 2015 obbligo per impianti fra i 6 e i 20 kW

Secondo quanto disposto dall’art.5 bis della delibera 84/2012/R/EEL (smi – 243/2013/R/EEL), entro il 30 aprile 2015 gli impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile di potenza superiore a 6 kW e fino a 20 kW connessi alla rete di bassa tensione ed entrati in esercizio alla data del 31 marzo 2012 dovranno essere dotati di sistemi di protezione dell’interfaccia come specificato nel par. 5 dell’allegato A70 al Codice di Rete.

Una volta adeguati gli impianti, i titolari devono comunicare al GSE:

1)   caratteristiche dell’inverter e/o al sistema di protezione di interfaccia (solo nel caso di impianti fotovoltaici);

2)   copia del regolamento d’esercizio aggiornato.

Le comunicazioni vanno inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, servendosi dei modelli predisposti dal GSE in funzione della tipologia di impianto (fotovoltaico o altre fonti).

In caso di mancato adeguamento, il GSE provvederà a sospendere gli incentivi, nonché i servizi di scambio sul posto e di ritiro dedicato. Il ripristino dell’erogazione degli incentivi e delle agevolazioni potrà avvenire solo a seguito di una successiva comunicazione delle imprese distributrici che attesti l’avvenuto adeguamento degli impianti di produzione.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi allo Sportello Infoenergia della Città Metropolitana di Milano o consultate il sito dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

clicca per leggere il testo delibera 84/2012/R/EEL (smi – 243/2013/R/EEL)

 


03/04/2015

Dismissione cabine telefoniche pubbliche

Con una comunicazione Telecom avvisa che secondo quanto indicato dal Garante delle Telecomunicazioni, verranno dismesse le cabine telefoniche pubbliche sul territorio.

Verranno progressivamente eliminate tutte le cabine mantenendo solo quelle di presidio in luoghi di grande rilevanza sociale (es. ospedali, carceri e caserme), dove sia proibito l’uso del telefono cellulare.

La data di dismissione per tutte le cabine poste nel luoghi sotto indicati è il  16/6/2015

Luogo:     Piazza XXV Aprile n. 22

                Via Boves f.te civ 8

                Piazza Vitt. Emanuele II n. 23

                Viale Gavazzi n. 5


02/04/2015

Fatturazione Elettronica – Codice IPA

Il Decreto Ministeriale n°55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.

Inoltre ai sensi dell’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono essere firmate digitalmente e devono obbligatoriamente riportare negli appositi campi:

  • Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
  • Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.

Ai sensi dell’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013, l’Amministrazione ha individuato l’Ufficio deputato alla ricezione delle fatture elettroniche inserendolo nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare un Codice Univoco Ufficio secondo le modalità di cui all’allegato D “Codici Ufficio”.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI) di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario.

Il Codice IPA del COMUNE DI MELZO  per l’invio delle fatture elettroniche è : UF71DH

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.fatturapa.gov.it

 


27/03/2015

Dote Scuola 2015/2016 – Scadenza presentazione 5 giugno 2015 ore 17.00

info

Regione Lombardia

Sono stati pubblicati sul sito della REGIONE LOMBARDIA, la composizione e i destinatari del Sistema Dote Scuola per i servizi di istruzione e formazione professionale per l’anno scolastico e formativo 2015/2016.

DOTESCUOLA

La domanda Dotescuola 2015/2016 potrà essere compilata dalle ore 12.00 del 26 marzo 2015 fino alle ore 17.00 del 05 giugno 2015.

Il termine è INDEROGABILE Non è sufficiente compilare la domanda ma bisogna procedere alla sua PROTOCOLLAZIONE.

Alle domande non protocollate non può essere assegnato alcun beneficio.

E’ NECESSARIO FARSI RILASCIARE UNA NUOVA CERTIFICAZIONE ISEE POICHE’ A PARTIRE DA GENNAIO 2015 E’ CAMBIATA LA NORMATIVA.

INVIA LA TUA DOMANDA ON LINE


25/03/2015

Istituzione di Sportello Morosità Incolpevole

morositaincolpevole

(D.M. infrastrutture e trasporti 14/05/2014)

Riservato ai cittadini con sfratto per morosita’, dovuto a sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione in seguito a:

  • Perdita del lavoro per licenziamento
  • Consistente riduzione dell’orario di lavoro a seguito di accordi aziendali o sindacali
  • Trattamento di cassa integrazione ordinaria o straordinaria
  • Mancato rinnovo di contratto a termine o di lavoro atipico
  • Cessazione di attività libero-professionale o di impresa registrata, derivante da causa di forza
  • Maggiore o da perdita di avviamento
  • Malattia grave, infortunio, decesso di un componente del nucleo familiare

Per maggiori informazioni rivolgersi al servizio casa comunale:

Il lunedì e mercoledì mattina dalle ore 09:00 alle ore 12:15

Telefonicamente ai numeri 02.95.120.222/226




Amministrazione Accessibile – Sviluppato da Spazio Sputnik – Basato su Bootstrap 3


Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.