Settore Servizi Tecnici (ST)

Responsabile: arch Giovanna Rubino

Il settore Servizi Tecnici è responsabile della manutenzione degli edifici e di tutto il patrimonio del comune: verifica il buon funzionamento degli impianti e cura che gli stabili soddisfino le caratteristiche previste per legge in termini di sicurezza e idoneità a svolgere le funzioni cui questi sono adibiti. La cura e salvaguardia del patrimonio comunale comprende anche la manutenzione del suolo pubblico in genere (strade, spazi verdi ricreativi riservati ai cittadini) e delle strutture a questo connesse.

Le attività di manutenzione, a seconda della portata e delle caratteristiche dell’intervento, possono essere di normale manutenzione (per esempio la cura del verde nelle aree ricreative) o interventi straordinari. Il settore, che coordina, programma e segue questi interventi dalla progettazione fino alla loro completa esecuzione, si avvale sia di risorse (mezzi e personale) interne al comune, sia di ditte esterne, alle quali vengono appaltati i lavori che non possono essere svolti autonomamente dal Comune.

Il settore svolge un’importante azione di sorveglianza rispetto all’urbanizzazione del territorio: coordina i lavori di manomissione del suolo pubblico controllandone la regolarità dell’esecuzione, ed effettua pronti interventi a tutela della pubblica incolumità.

Il settore inoltre si occupa della progettazione e la definizione dell’assetto del territorio comunale, secondo le politiche di governo della città indicate dall’amministrazione.

Servizio Lavori Pubblici (LP)

Responsabile: Arch. Giovanna Rubino

Servizio Manutenzioni Patrimonio e Demanio Comunale (MPDC)

Responsabile: Arch. Giovanna Rubino

 

Servizio Acquisti Gare e Contratti (AGC)

Responsabile: Dott.ssa Nadia Chindamo

Il Servizio Acquisti gare e contratti individua i fornitori di beni e servizi (escluse apprecchiature informatiche) e gestisce il rapporto contrattuale. Gestisce gli affidamenti, ex Codice dei Contratti, ad esclusione delle procedure in economia. Verifica la conformità normativa della documentazione di gara e il suo completamento per gli aspetti relativi alla procedura di affidamento. Gestisce l’intero iter procedurale a partire dalla documentazione di gara approvata con determinazione del dirigente dell’unità organizzativa responsabile del procedimento e fino alla fase della sottoscrizione del contratto. Dà supporto giuridico ed amministrativo specialistico su tutte le materie di competenza del settore Lavori Pubblici.

Servizio governo e gestione del territorio (GGT)

Responsabile: Arch. Alice Casiraghi

Si occupa dei seguenti servizi
Urbanistica:gestione Piano di Governo del Territorio – P.G.T.; attuazione Piani di Lottizzazione, Piani di Recupero ecc..; rilascio certificati di destinazione urbanistica; verifica e vidimazione frazionamenti catastali.
Edilizia privata: istruttoria procedure per il rilascio di permessi di costruire ; istruttoria procedure per il rilascio di permesso di costruire in sanatoria; istruttoria procedure per il rilascio di varianti al permesso di costruire; istruttoria e verifica delle Denunce di Inizio Attività DIA; istruttoria e verifica delle varianti alla denuncia di inizio Attività DIA; verifica e istruttoria delle Segnalazioni Certificate Inizio Attività (SCIA); verifica e istruttoria delle Comunicazioni Inizio Attività Edilizia Libera (CIAL); verifica e istruttoria deposito denunce strutturali; rilascio certificazioni, dichiarazioni ed attestazioni afferenti l’edilizia privata; rilascio nulla osta per  installazione di impianti pubblicitari; rilascio nulla osta per posa di monumento funebre; verifica dei Certificati di fine lavori e collaudo;verifiche delle Comunicazioni di cambio d’uso senza opere; accesso agli atti e rilascio di copie conformi di pratiche edilizie degli ultimi tre anni; vigilanza sull’attività urbanistica-edilizia.

Art. 23. Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano ogni sei mesi, in distinte partizioni della sezione «Amministrazione trasparente», gli elenchi dei provvedimenti adottati dagli organi di indirizzo politico e dai dirigenti, con particolare riferimento ai provvedimenti finali dei procedimenti di:

a) autorizzazione o concessione;
b) scelta del contraente per l’affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta ai sensi del codice dei contratti pubblici, relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163;
c) concorsi e prove selettive per l’assunzione del personale e progressioni di carriera di cui all’articolo 24 del decreto legislativo n. 150 del 2009;
d) accordi stipulati dall’amministrazione con soggetti privati o con altre amministrazioni pubbliche.

2. Per ciascuno dei provvedimenti compresi negli elenchi di cui al comma 1 sono pubblicati il contenuto, l’oggetto, la eventuale spesa prevista e gli estremi relativi ai principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento. La pubblicazione avviene nella forma di una scheda sintetica, prodotta automaticamente in sede di formazione del documento che contiene l’atto.

 

Art. 39. Trasparenza dell’attività di pianificazione e governo del territorio

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano:

a) gli atti di governo del territorio, quali, tra gli altri, piani territoriali, piani di coordinamento, piani paesistici, strumenti urbanistici, generali e di attuazione, nonché le loro varianti;
b) per ciascuno degli atti di cui alla lettera a) sono pubblicati, tempestivamente, gli schemi di provvedimento prima che siano portati all’approvazione; le delibere di adozione o approvazione; i relativi allegati tecnici.

2. La documentazione relativa a ciascun procedimento di presentazione e approvazione delle proposte di trasformazione urbanistica d’iniziativa privata o pubblica in variante allo strumento urbanistico generale comunque denominato vigente nonché delle proposte di trasformazione urbanistica d’iniziativa privata o pubblica in attuazione dello strumento urbanistico generale vigente che comportino premialità edificatorie a fronte dell’impegno dei privati alla realizzazione di opere di urbanizzazione extra oneri o della cessione di aree o volumetrie per finalità di pubblico interesse è pubblicata in una sezione apposita nel sito del comune interessato, continuamente aggiornata.

3. La pubblicità degli atti di cui al comma 1, lettera a), è condizione per l’acquisizione dell’efficacia degli atti stessi.

4. Restano ferme le discipline di dettaglio previste dalla vigente legislazione statale e regionale.

 

 

Link cartella titoli autorizzativi edilizi 

Link cartella documentazione Accordi di programma

Sogemar

Link cartella documentazione PGT

Documento di piano

Piano delle Regole e Piani dei Servizi – Settembre 2013

Link cartella documentazione Piani attuativi

PII VIALE OLANDA

VARIANTE PII VIA CURIEL NORD

PDR VIA S. ANTONIO

PII IN VARIANTE EX INTERZUCCHERI

VARIANTE A PII CURIEL LATO SUD -ZRU4

VARIANTE PIANO DI LOTTIZZAZIONE INDUSTRIALE VIA TOGLIATTI

TALME VARIANTE SPORTELLO UNICO

 

Servizio utilizzo e tutela delle risorse naturali (RN)

Responsabile: Arch. Giuseppina Lioi

Il Servizio R.N. del Comune si occupa della tutela, controllo e verifica del territorio in materia ambientale.

Servizio servizi alle attività economiche e al lavoro (AEL)

Responsabile: Dott. Angelo Ghisetti

Il Servizio A.E.L. si occupa principalmente di tutti i procedimenti che interessano le attività economiche presenti sul territorio:  commerciali e para-commerciali o equiparate. Nello specifico si tratta dei seguenti procedimenti e/o campi di applicazione