I sabati in biblioteca: quattro chiacchiere su…

locandina sabati in bibliotecaLa biblioteca Vittorio Sereni Melzo è lieta di invitarvi a

I sabati in biblioteca
quattro chiacchiere su…

Sabato 3 febbraio ore 16
Alessandra Bossini ci parlerà di
I cereali dalla campagna alla tavola

Sabato 10 febbraio ore 16
Lezione musicata di Andrea Dieci che ci parlerà di
La chitarra attraverso i secoli

al piano -1 della Biblioteca Vittorio Sereni Melzo, Via A. Pasta 43

Allegati

Gocce di memoria

Il Liceo Giordano Bruno in collaborazione con il Comune di Melzo organizza:

Gocce di memoria. I Personaetatis per la giornata della memoria 27 gennaio 2018.

Entra nel vivo dei genocidi della nostra epoca….Dall’Armenia alla Germania di Hitler, alle atrocità di Srebrenica e del Ruanda, passando per la Cambogia e l’Argentina. Un itinerario di follie e tragedie dettate da ideologie malate, inneggianti a un unico scopo: la pulizia etnica. Perché il ricordo è  consapevolezza, riflessione, capacità di vedere e capire al di là del singolo evento, perché la catena si può spezzare solo con la volontà e la conoscenza di ciò che è stato…
La memoria come strumento concreto per reagire agli orrori della storia.
Evento costruito come “itinerante” all’interno dei locali della Casa della Cultura a Melzo (ex biblioteca), via Bianchi 18, il nostro spettacolo, della durata di circa un’ora e venti minuti, si avvicenderà a cicli per l’intera mattinata e poi a partire dalle 16.40 sino alle 21.00.

A causa della sua particolarità, si potranno accogliere gruppi di spettatori di max 25 persone secondo il seguente prospetto:
Mattinata riservata alle scuole
Pomeriggio aperto alla cittadinanza:

Si prega di prenotare il numero dei posti e l’orario preferito o scrivendo a:
personaetatis@gmail.com o con messaggio whatsapp al numero: 3920429670
Guida 1 16:40 18:00 19:20
Guida 2 17:00 18:20 19:40
Guida 3 17:20 18:40
Guida 4 17:40 19:00

La locandina

Allegati

Riscopriamo l’autore: Virginia Woolf in biblioteca

Locandina con libro Virginia WoolfL’Associazione La Clessidra in collaborazione con la Biblioteca Vittorio Sereni Melzo presenta

Riscopriamo l’autore
Virginia Woolf

Virginia Woolf nacque a Londra nel 1882 e crebbe in un ambiente colmo di influenze letterarie, manifestando fin da subito un’inclinazione letteraria. Dopo la morte del padre, si trasferì con la sorella a Bloomsbury, dove con lei diede vita al primo nucleo del circolo intellettuale noto come Bloomsbury Group. Cominciò a scrivere nel 1905 per il Times, fece conoscenza con importanti intellettuali, tra cui Bertrand Russell, Edward Morgan Forster, Ludwig Wittgenstein e Leonard Woolf che nel 1912 diventò suo marito. Il suo primo libro La crociera fu pubblicato nel 1915. Per farle superare una crisi depressiva, dopo un tentato suicidio, il marito le propose di fondare un’impresa editoriale e nel 1917 nacque la Hogarth Press che pubblicò Katherine Mansfield, Italo Svevo, Sigmund Freud, Thomas Stearns Eliot, James Joyce e la stessa Virginia Woolf. Virginia ebbe relazioni con alcune donne come Violet Dickinson, Vita Sackville-West, Ethel Smyth, che influenzarono profondamente la sua vita e le sue opere letterarie. Nell’estate del 1940 pubblicò l’ultima opera Tra un atto e l’altro, mentre la Gran Bretagna era in guerra. Preda di crisi depressive sempre più forti, che oggi verrebbero identificate come disturbo bipolare, nel 1941 arrivò al suicidio per annegamento.

I suoi libri sono in biblioteca  al 2° piano sullo scaffale 16C oppure si possono prenotare sul catalogo on line.

Allegati

Mostra di scultura 

Dal 13 al 21 gennaio 2018 presso la Casa della Cultura via Bianchi 18 Melzo.
Inaugurazione 13 gennaio ore 17.30.
Mostra collettiva degli allievi di Nicolò Galesi.

INGRESSO LIBERO

Orari

lunedì – sabato 16.30/19.00
domenica – 10/12 e 16.30/19.00

Si tratta di otto “apprendisti” scultori, dotati di grande entusiasmo e di notevole volontà nel perseguire la difficile arte della scultura che il Maestro Galesi conosce come pochi (sono numerose le sue opere nella Martesana, a Melzo stessa, e in Emilia).
Gli allievi sono: R. Barindelli, N. Bisogni, M. Corrada, A.M. Cugola, I. De Anna, I. Grisi, V.M. Korhonen, F. Rinaldi, I. Strada.
Tema figurativo comune, la mitologia, con qualche licenza. Sono importanti questi momenti di aggregazione e di condivisione dell’arte, specie quando sta compiendo i primi passi, fra incertezze e ardimenti, fra timori e coraggio, sotto l’occhio vigile di un artista provetto.

Teatro Trivulzio: LE PRÉNOM – Cena tra amici

Venerdì 19 gennaio 2018 – ore 21.00

LE PRÉNOM – Cena tra amici

di Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière
con Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Davide Lorino, Aldo Ottobrino, Gisella Szaniszlò
regia Antonio Zavatteri
scene e costumi Laura Benzi
luci Sandro Sussi
versione italiana Fausto Paravidino

Cena con sorpresa. Quarantenni a confronto tra colpi di scena, battute comiche, amicizia, rancori e legami profondi.

Maggiori info…

Allegati

1 2 3 9