Contenimento zanzare sul territorio comunale

Alcuni semplici interventi possono essere utili a ridurre la diffusione delle zanzare:

  1. In orti e giardini: coprire con coperchi ermetici, teli di plastica o zanzariere ben tese, tutti i contenitori utilizzati per la raccolta dell’acqua piovana da irrigazione (cisterne, secchi, annaffiatoi, bidoni e bacinelle). In cortili e condomini:
  2. pulire un paio di volte all’anno tombini e pozzetti,
  3. applicare una zanzariera a maglia fine sopra il tombino per impedire alle zanzare di deporvi le uova,
  4. durante la stagione umida, trattare ogni 15 giorni circa i tombini e le zone di scolo e ristagno con prodotti larvicidi. Nelle grondaie: verificare che siano pulite e non ostruite.
  5. Nei cimiteri: introdurre il prodotto larvicida nei vasi di fiori freschi o sostituirli con fiori secchi o di plastica. Nei sottovasi: non far ristagnare acqua al loro interno e, se possibile, eliminarli. Negli abbeveratoi di animali: cambiare quotidianamente l’acqua e lavarli con cura. In primavera e nei mesi più caldi: risulta utile effettuare trattamenti larvicidi nelle aree umide delle zone maggiormente infestate (fognature, luoghi di ristagno e raccolta acqua piovana, ecc.)
  6. Nelle grondaie: verificare che siano pulite e non ostruite. Nei cimiteri: introdurre il prodotto larvicida nei vasi di fiori freschi o sostituirli con fiori secchi o di plastica. Nei sottovasi: non far ristagnare acqua al loro interno e, se possibile, eliminarli. Negli abbeveratoi di animali: cambiare quotidianamente l’acqua e lavarli con cura. In primavera e nei mesi più caldi: risulta utile effettuare trattamenti larvicidi nelle aree umide delle zone maggiormente infestate (fognature, luoghi di ristagno e raccolta acqua piovana, ecc.

SU SUOLO PRIVATO (AREE ESTERNE, CORTILI, GIARDINI, TERRAZZI ….) Ogni proprietario o Amministratore condominiale dovrà eseguire i trattamenti larvicidi al raggiungimento delle temperature delle acque stagnanti uguali o superiori a 10 gradi.

PROSSIMI INTERVENTI ANTILARVALI SU SUOLO PUBBLICO: 07/06/2019; 25/06/2019.

In caso di maltempo la data prevista è rimandata al primo giorno utile.

Resta aggiornato con l’App. del Comune di Melzo.