Elezioni Europee 2019 – Cittadini Comunitari optanti

Elezioni Europee 2019

I Cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea residenti in Melzo, potranno esercitare il diritto di voto in occasione dell’Elezione dei rappresentanti italiani nel Parlamento Europeo. In questo caso, chi opterà per il voto dei candidati italiani, non potrà votare per i rappresentanti del proprio Paese di origine (divieto del doppio voto).

I cittadini residenti in Melzo, privi della cittadinanza italiana, ma possessori di quella di uno stato dell’Unione Europea, potranno esercitare il diritto di voto a Melzo chiedendo di essere iscritti alle “Liste elettorali aggiunte”.

Richiesta di iscrizione alle “Liste elettorali aggiunte”

Le persone interessate devono presentare richiesta di iscrizione alle “Liste elettorali aggiunte” entro il 25 febbraio 2019.

Il modello da compilare è disponibile sul sito del Ministero dell’Interno oppure in allegato.

La domanda potrà essere:

  • presentata personalmente presso gli Sportelli di “SpazioCittà”
  • spedita mediante raccomandata all’Ufficio Elettorale di Melzo – Piazza Vittorio Emanuele II nr. 1 – 20066 Melzo
  • inviata tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo: comunemelzo@pec.it
  • inviata via fax al numero 0295120276

In tutti i casi la domanda va corredata di fotocopia di un Documento d’Identità in corso di validitàed un recapito telefonico.

Le domande presentate dopo il termine del 25 febbraio non saranno accolte.

Iscrizione alle liste aggiunte

Se la richiesta è ammissibile, l’Ufficio Elettorale procede all’iscrizione della persona nelle apposite liste elettorali aggiunte. L’iscrizione è permanente, salvo variazioni di residenza verso un altro Comune o perdita del diritto elettorale. Una volta iscritti, l’Ufficio Elettorale provvede al rilascio della tessera elettorale riportante l’indicazione delle consultazioni in cui il titolare ha facoltà di esercitare il diritto di voto e il numero e l’indirizzo del seggio elettorale dove l’elettore deve presentarsi per votare.

Come votare

L’elettore dovrà presentarsi al seggio munito della tessera elettorale e un documento di riconoscimento (Carta d’Identità, Patente, Passaporto, …).

Sarà possibile esprimere il voto esclusivamente per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia (non per quelli del proprio Paese di origine).

Riferimenti normativi: Direttiva 93/109 del Consiglio dell’Unione Europea del 6 dicembre 1993, Decreto Legge 24 giugno 1994 n. 408, Art. 1 Legge 3 agosto 1994 n. 483, Art. 15 Legge 24 aprile 1998 n. 128.

Attachments