Teatro Trivulzio: “Mi voleva la Juve”

Giovedì 22 novembre 2018 – ore 21.00

con Giuseppe Scordio
testo e regia  Gianfelice Facchetti

ospite d’onore Gianfelice Facchetti, figlio del grande Giacinto, attore, autore, regista teatrale e giornalista sportivo.

Il calcio come metafora della vita. La vita come metafora del palcoscenico. Un pallone che ruota come il mondo e troppo spesso il mondo preso a calci come un pallone. Un emozionante e disarmante racconto autobiografico: Giuseppe Scordio racconta la sua storia, la sua giovinezza segnata dal calcio e dalla corsa alla serie A all’incontro con Giulio Bosetti e il teatro

Info dettagliate

 

Resta aggiornato con l’App del Comune di Melzo.

Allegati