Bonus sociale idrico

In data 21 dicembre 2017 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), con Deliberazione n. 897/2017/R/IDR, ha disciplinato l’applicazione del Bonus Sociale Idrico, per le utenze economicamente disagiate, che copre il costo della fornitura di acqua potabile di 50 litri/abitante/giorno.

A tale agevolazione è previsto che possano accedere tutti i nuclei famigliari con Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore a 8.107,05 euro, limite che sale a 20.000,00 euro se si hanno più di 3 figli fiscalmente a carico. La richiesta deve essere presentata al proprio comune di residenza, congiuntamente alla domanda per il bonus elettrico e/o gas. Lo sconto verrà erogato direttamente in bolletta per chi ha un contratto diretto, mentre l’utente indiretto, cioè la famiglia che vive in condominio e non è titolare di un contratto proprio di fornitura idrica, riceverà il bonus sociale idrico in un’unica soluzione dal Gestore del servizio idrico.

La richiesta di Bonus Sociale Idrico, per il solo anno 2018, potrà essere presentata (congiuntamente a quella per il bonus elettrico/gas) a partire dal 1° luglio, garantendo comunque al richiedente di vedersi riconosciuta l’agevolazione per tutto l’anno 2018.

Per informazioni rivolgersi allo Sportello Polifunzionale Spaziocittà nei giorni di Mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00 e Giovedì dalle 9.00 alle 13.00.

Allegati